Carta di credito: pagare ovunque in totale sicurezza

    07 Mag 2019

    Le carte di credito sono uno strumento di pagamento utile e funzionale non solo per fare shopping in internet. La carta Santander è riconosciuta ed accettata in tutto il mondo grazie al circuito Mastercard e permette di finalizzare l'acquisto di beni o servizi sia in negozi fisici che online. La carta, inoltre, è indispensabile come garanzia durante un viaggio e per alcune operazioni, tra cui il noleggio di un'auto nella quasi totalità delle agenzie.
    Una carta di credito è, di fatto, moneta elettronica nominale sulla quale sono riportati i dati necessari ad autorizzare i pagamenti. Sulla parte frontale della card, in rilievo, è impresso un numero - solitamente composto da 16 cifre - che, assieme al nome e cognome del proprietario e alla data di scadenza, identifica la carta stessa e ne garantisce l'unicità.

    Quali differenze ci sono tra carte di credito, carte di debito, prepagate e bancomat?

    Una carta di credito appartenente ai maggiori circuiti mondiali è un passe-partout per qualsiasi pagamento. La carta è collegata ad un conto corrente bancario e, al momento di una transazione, anticipa il denaro per conto del titolare. Nel caso di utilizzo di una carta a saldo il totale degli acquisti è addebitato sul conto corrente d’appoggio ad essa collegato il mese successivo.
    La restituzione a rate è, invece, un meccanismo proprio delle carte revolving. Le carte di credito revolving permettono, infatti, di non dover rientrare immediatamente della cifra spesa nel corso del mese, ma di poter restituire a rate la somma. Un altro vantaggio per chi possiede e utilizza una carta di credito revolving come la carta Santander è quello di beneficiare di erogazioni dirette di somme immediatamente disponibili sul conto corrente bancario di appoggio. Le somme anticipate saranno restituite anche in questo caso tramite rate mensili a partire dal mese successivo.

    Quando si utilizzano, invece, il bancomat o una carta di debito, la cifra necessaria a completare un pagamento è immediatamente detratta dal saldo del conto corrente collegato. Le carte di debito, inoltre, al pari dei bancomat non riportano cifre in rilievo sulla parte frontale e non possono essere utilizzate per addebiti a garanzia, come quelli richiesti al momento della sottoscrizione di un contratto di noleggio auto. Anche con una carta di credito prepagata, il meccanismo di prelievo resta invariato. Nel momento in cui il titolare effettua un acquisto, l'importo erode il saldo della carta, dal momento che la prepagata non è collegata ad un conto corrente bancario. Una carta di credito ricaricabile o prepagata può ugualmente appartenere a circuiti come VISA o Mastercard e avere un numero impresso con cifre a rilievo ma spesso non è accettata per pagamenti a garanzia come nel caso del noleggio auto, mentre può essere ideale per effettuare acquisti su internet.

    Quanto costa e perché utilizzare una carta di credito?

    La carta revolving Santander è facile da richiedere, comoda e non prevede il canone annuo. I possessori della carta possono effettuare acquisti in qualsiasi negozio fisico o virtuale dove sono accettate carte del circuito Mastercard. Ciascun acquisto può essere rimborsato tramite rate mensili a scadenza fissa. Con la carta Santander è inoltre possibile prelevare contanti dagli ATM del circuito Mastercard o richiedere un accredito mediante bonifico direttamente sul conto a cui è collegato la carta. La restituzione della somma utilizzata avverrà con la metodologia di rimborso (revolving o a saldo) definita al momento della richiesta. Tutti i titolari di carta Santander possono accedere all’Area Riservata dalla quale controllare il proprio estratto conto.

    Cosa fare nel caso la carta Santander venga smarrita o rubata?

    Se la carta Santander è stata smarrita o rubata è importante chiamare immediatamente il numero verde 800 822 056. La chiamata è gratuita da tutta Italia e permette di bloccare la carta, impedendo ad eventuali malintenzionati di eseguire operazioni di acquisto o prelievo. Se lo smarrimento o il furto accadono all’estero è possibile consultare la pagina https://www.santanderconsumer.it/blocco-carta-estero con i numeri verdi internazionali, elencati per nazione, da utilizzare per poter bloccare la carta di credito.